Sessione 23: lo squadrone di Dregoth

E’ stato solo grazie alla leggendaria freddezza e determinazione di Fulgensio che i micidiali colpi dello squadrone di Dregoth non hanno posto fine alla vita dei suoi compagni. Certo Artèl lo sfuggente se la sarebbe cavata ugualmente, ma Dakor e Barzok hanno ora capito che non sono gli unici in grado di combattere seriamente in questo torneo. La squadra di Dregoth era una delle migliori, delle più temute, vincitrice di numerosi tornei minori sparsi per tutta Athas forse meritava la finale, forse avrebbe potuto vincere questo torneo… sta di fatto che come si è detto la squadra di Dregoth….era…

E’ dolce il riposo dopo una giornata come questa, dopo che la folla ha urlato il tuo nome, dopo che per i muri della città vedete delle scritte inneggiare al vostro onore… ma il pensiero di Artèl è tutto li.. a quell’imboscata infida, a quegli oggetti incredibili in mano ad un essere cosi ignobile… i Doni di Erkul nelle mani di un coboldo…. qualcosa non va…

3 Risposte to “Sessione 23: lo squadrone di Dregoth”

  1. È proprio così, mai più profetico fu il famoso enigma prodotto da quel famoso rebussista:”il mago risolve”. Soprattutto quando i potenti barbari diventano efficaci come una freccia acida di Melf…fortuna il grande Fulgensio…W Fulgensio, W Re Olaf!!

  2. Barzock Secondo Says:

    il torneo volge alla conclusione…sono rimaste 3 squadre vero?

  3. Artèl Says:

    grazie ai “doni der kul” riesco a combattere anche contro la sfiga-lich-nonmorta: la maledezione lanciata dal master sui dadi che ci lascia per giocare (sempre separati da quelli che usa lui…)
    Ma lo perdono, per i doni e soprattutto perchè:
    IL MIO MASTER E’ DIVERSO…

    e ricordativi tutti: Olaf regna!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: